news in picture RSS feed" href="http://www.oamarc.com/rss/picture"> (function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-3364775-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');

PLATEATICI ICONICI
2014 - CREMA - ITALIA - Dehor per Crema

Il sistema architettonico presente, fortemente connotato a livello stilistico, invita all’introduzione di manufatti, che recuperano le forme pure del tessuto storico, quali il cerchio, il quadrato, il rombo e il semicerchio, in una percezione dello spazio armoniosa e gradevole.

I plateatici si dividono in 3: i dehors: per le attività commerciali che si affacciano sulla piazza. gli stand: accoglieranno le fiere di maggiori dimensioni i mercatini: accoglieranno fiere settoriali festività Grazie a queste componenti la piazza si trasforma, diventa spazio urbano senza discostarsi dalla tradizione. il cittadino è richiamato a vivere la piazza e non più solo ad attraversarla.Per i dehors si è utilizzato lo stesso linguaggio cromatico e stilistico della piazza. Dotati di una leggerezza che li arricchisce di un significato di potenziale temporaneità, che occupa lo spazio ma può cambiare forma a seconda delle esigenze di chi ne fruisce ed anche posizione, a seconda invece delle esigenze dell’intera comunità che fruisce la piazza. I gazebo o gli ombrelloni sono pensati in acciaio e tessuto idrorepellente anche per limitare al minimo i costi di assemblaggio e trasporto e la successiva futura dismissione. La copertura può essere rivestita e resa impermeabile all’acqua attraverso del policarbonato di rivestimento oppure resa “energetica” sovrapponendo ad esso una pellicola fotovoltaica che contribuisca al fabbisogno energetico e renda i dehors e le edicole potenzialmente autosufficienti..


Il rivestimento esterno è dato da una balaustra in acciao che funge da efficace sistema divisorio di altezza 80 cm, per proteggero lo spazio dehors dallo spazio pubblico. All’interno sarà possibile inserire un involucro di vetro totalmente apribile e “impacchettabile” per proteggere i fruitori dalle intemperie nel periodo freddo. Tutta la struttura può poggiare su una una pedana in legno con piedini in acciaio regolabili in modo da adattarsi semplicemente a qualunque condizione di pendenza e anch’essa sarà “impacchettabile” per una massima facilità di montaggio e smontaggio. Il sistema di dehors progettato presenta una grande versatilità soprattutto nelle sue possibili declinazioni e combinazioni di elementi a seconda delle destinazioni d’uso e dei luoghi in cui viene inserito.



cliente
Comune di Crema
awards
 
team
OAM Architecture