news in picture RSS feed" href="http://www.oamarc.com/rss/picture"> (function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-3364775-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');

RED BULL RICICLO
2014 - MILANO - ITALIA - Riciclo urbano

Le lattine di Red Bull diventano strumento di sensibilizzazione sul riuso/riciclo dell’alluminio, offrendo a questi oggetti di consumo una seconda vita cambiandone la destinazione finale.
Nasce così “R.B.W.- Red Bull Wing” una struttura in acciaio, un collettore di lattine vuote, un oggetto in continua trasformazione, conseguente alla degustazione e alla pubblicità legata al marchio Red Bull - The Red Italian Edition.


L’installazione dedicata è una pensilina metallica modulare a forma di ala di dimensioni a terra di 2m x 5m, formata da una griglia in acciaio 5 cm x 5 cm capace di “ospitare” le lattine di Red Bull – The Red Italian Edition vuote; un’installazione in continuo mutamento rispetto allo scorrere della giornata e alla capacità pubblicitaria del prodotto.

“R.B.W.- Red Bull Wing” si basa sulla partecipazione del consumatore, con la volontà di sensibilizzare il pubblico rispetto al riuso , il riciclo dell’alluminio, un evento continuo in grado di stimolare e coinvolgere;
la struttura “R.B.W.- Red Bull Wing” , composta da circa 3000 lattine, ripiegandosi su se stessa accoglie il visitatore, invita il passante a fermarsi per guardare da vicino il dinamismo del suo animo, riflettendo sulla possibilità di non inquinare con gli oggetti del proprio piacere quotidiano, ma a inserirli in un ciclo di riuso che può evitare i lunghi tempi di smaltimento delle lattine.


Il visitatore non è solo spettatore, ma partecipa all’installazione, 4 le azioni
#beviredbull #strappalalinguetta #riutilizzalalinguetta #componil’ala;
gestualità che porteranno alla composizione dell’installazione “R.B.W.- Red Bull Wing”infatti, durante la giornata, assaggiando il nuovo aroma Red Bull, la copertura si arricchirà di lattine, le linguette verranno riposte nel raccoglitore a forma di linguetta, creando con lo scorrere delle ore, scenari sempre diversi dal tipico colore rosso Red Bull – The Red Italian Edition.


Durante la Milano Design Week si stima verranno bevute circa 130.000 lattine di Red Bull-Red Edition che verranno recuperate attraverso “R.B.W.- Red Bull Wing” sparse nei distretti strategici della manifestazione milanese (zona Tortona, Brera, Ventura-Lambrate) in 3/4 siti.
Si stima che l’ala sarà svuotata (ipotizzando il completamento degli spazi lattina copertura) 2 volte durante la giornata dalle “Wings Girls” generando così un evento continuativo, mente il contenitore di linguette verrà svuotato a fine evento.


Questa tipologia di struttura permette in prima fase il riutilizzo immediato della lattina creando una installazione che porta visibilità al marchio Red Bull e in seconda fase il riciclo delle lattine e il riutilizzo delle linguette per utilizzo creativo (borsette, abiti, accessori, design) realizzando, visto la particolarità della linguetta contraddistinta con il simbolo del marchio e di caratteristico colore rosso, accessori di design per la vendita e la pubblicità del marchio Red Bull stesso.

La forte volontà di sensibilizzare il pubblico è intrinseca alla struttura stessa dell’opera. Impossibile non leggere in essa un monito architettonico, un limen da attraversare traghettando il visitatore verso una nuova consapevolezza nei confronti dell’ambiente.

Si stima un budget limitato dell’installazione in quanto struttura modulare appoggiata a un sistema di montanti metallici assemblata e smontata in loco riutilizzabile quindi in altri eventi tipo Red Bull.

RED BULL
RE design RE duce RE use RE invent RE interpret.

cliente
Comune di Milano
awards
 
team
OAM Architecture
  • pdf version